Video

lunedì 21 maggio 2018

#lunedì consapevole


"Mamma, perché le lumache vanno lente?", mi ha chiesto Francesco ieri sera.
Quando non conosco una risposta alle sue mille domande, ho tre opzioni:
1. chiamo 'l'esperto' (papino, quindi!);
2. me ne esco con una espressione tipica,
" è la sua natura!"
che però ormai non lo frega più perché comincia a ridere prendendomi in giro;
3. mi  lancio in una spiegazione fantasiosa.

Ieri sera ho dato sfogo alla fantasia! 😂

Ne è venuta fuori, tuttavia, una riflessione non male che potrebbe aiutarci a diventare più consapevoli.

Le lumache vanno lente
perché hanno già tutto con loro!
Si portano dietro tutto ciò che occorre
per vivere pienamente ogni momento,
lì nella loro casetta ("mamma, si chiama chiocciola" 😯😎😉).

Ed ecco, anche noi, nella casa che siamo
nel nostro corpo,
nella nostra mente,
nel nostro cuore,
possiamo sempre essere pronti
alla Vita,
senza fretta.

Abbiamo fretta di imparare, di capire,
di procedere, di guarire anche.

In ogni momento abbiamo tutto
ciò che ci occorre
per essere, senza fretta,
pienamente nel momento presente.

Non è facile.
Ma possiamo farcela!

Oggi, respira, momento per momento,
senza la fretta di arrivare da qualche parte:
sei a casa.

Buon lunedì consapevole,

Marianna

domenica 20 maggio 2018

Camminando a Pentecoste


Qualche tempo fa ho ascoltato un predicatore affermare:
"Nelle spiritualità fai da te
non c'è lo Spirito di Dio!".
Ed ho pensato, non senza un filo di malizia, che per fortuna lo stesso Spirito non si fa ingabbiare dalle parole umane.


Ed eccoci ad oggi.
Mentre cammino nella mia terra radice
lo Spirito di Dio è in ogni cosa, ovunque.
Ed è Pentecoste!

Questo è la Pentecoste cristiana:
"Viene un'ora in cui né su questo monte né a Gerusalemme adorerete il Padre;
viene un'ora, ed è adesso, in cui i veri adoratori adoreranno il Padre in Spirito e verità".
(Gv 4, 21.23)

Non esistono 'spiritualità fai da te'.
Esiste la vita di ognuno
in cui lo Spirito di Dio, che è libertà - insegna Paolo di Tarso - danza i suoi giochi di ombra e luce.

Ognuno con la sua vita,
con il multiforme linguaggio del suo DNA,
della sua emotività,
del suo profondo,
va a Dio per una strada che è unica e irripetibile per ciascuno.
Uno, nell'unica dimora dell'Essere.

I nostri templi, bellissimi e necessari, non sono che l'ombra della Luce.
Ci andiamo per andare Oltre.
Non per restarne prigionieri.

Buona Pentecoste, amici,
cristiani, buddhisti, islamici, ebrei, induisti e di ogni fede che lo stesso Spirito lascia emergere nella nostra umanità.

Buona Primavera dello Spirito,

Marianna 🌷



Semplice-mente in cuore


"Avete sentito dire ne sono certo che la meditazione è “la via verso la realtà”.
Ed in primo luogo è la via verso la realtà del nostro essere. Meditando impariamo ad essere. Non dentro ad un qualche ruolo particolare o ad essere qualcosa in particolare, ma solo essere. La maniera migliore di descrivere questo essere è dire che siamo in uno stato di totale semplicità. Non cerchiamo di recitare una parte, non cerchiamo di scusarci per essere ciò che siamo o come siamo. Viviamo, semplicemente, della profondità del nostro essere, sicuri e fermi nel nostro radicamento alla realtà.

Si tratta di un ideale estraneo alla maggior parte di noi perché siamo abituati a pensare che la verità si trovi solo nella complessità. E tuttavia penso che sappiamo, ad un livello più profondo [...] che la verità si può trovare solo nella completa semplicità, nell’apertura. Ricordare la profondità della visione dell’infanzia dovrebbe insegnarci tutto questo. Ciò di cui abbiamo bisogno è il senso di stupore del bambino, la semplice capacità di adorazione del bambino di fronte alla magnificenza del creato.

La semplicità non è necessariamente facile. Una delle difficoltà per le persone che vogliono imparare a meditare è proprio questa. Chiedono: “cosa si deve fare per meditare?” ma quando vien loro detto che si deve stare seduti immobili e bisogna solo imparare a ripetere una parola o una breve frase, rimangono sorpresi, scandalizzati. Ho sentito persone dirmi “io ho un dottorato in Fisica o Religioni comparate. Questo potrebbe forse andare bene per gente comune ma per me deve esserci qualcosa di più impegnativo”. E invece è questa l’essenza della meditazione, imparare a stare in silenzio, imparare a stare fermi e imparare che la rivelazione viene proprio penetrando fino alla radice delle cose, fino alla radice silenziosa".

John Main, "La via della meditazione”

Buon Giorno di Domenica,

Marianna

venerdì 18 maggio 2018

#sabato Onore ai miei passi


Questa mattina la mia amica Cristina, monaca di clausura,
mi scrive: "Un cuore grato scrive pagine di felicità".

Se guardo indietro,  ai passi della mia storia fin qui,
non posso che provare gratitudine per tutto.
Per le strade strette, quelle 'sgarrupate',
per gli incontri e gli scontri che mi hanno arricchita ugualmente,
ognuno a suo modo,
per le ferite da cui è passata tanta luce,
per l'abbondanza d'amore e di ostacoli...

Quanta vita!
Quanta gratitudine per tutti questi istanti!

Sto andando a ritroso coi ricordi ultimamente, verso l'infanzia,
e ricordo cose che erano rimaste lì nella memoria del corpo, della mente e del cuore... è un esercizio importante.

Ho ricordato, per esempio, una grande bufera di neve
e di come mio padre e mia madre ci fecero sentire protetti e al sicuro,
anche in mezzo alla tempesta, 
ho ricordato la sensazione dolce e profonda di essere in salvo
tra le loro braccia e poi nella nostra casa.

Quanto ha lavorato in me questa esperienza piccola e grandissima
mentre la dimenticavo razionalmente e la cesellavo segretamente nel cuore?

Di quanti cristalli di memoria siamo composti?

Ecco, oggi, onora con me i tuoi passi,
quelli di cui hai memoria e quelli ancora sepolti in te,
come semi che germogliano a loro tempo.

Non tutti i semi sono fiori profumati  o frutti saporiti,
alcuni saranno spine, altri veleni.

Resta in ascolto
e lascia che il tuo cuore, guidato dal tuo intuito,
lavori su tutti i tuoi semi
per farne un capolavoro di giardino.

I tuoi passi, comunque siano stati
ti hanno portato fin qui: onorali.

E se vuoi cambiare la tua vita
fallo.
Puoi.

Buon Giorno Nuovo ,

Marianna

💓🔔 Work in progress 💓🔔

Work in progress
per il weekend "Fuori come Dentro"
del 14 e 15 luglio!!!





Felici e sonanti 😂😉💓

Grata immensamente a colui che ho l'onore di avere per fratello, Lino 🙏💝